Catacombe

Le catacombe paleocristiane sono uno dei luoghi più interessanti e popolari di Roma . Formando un labirinto sotterraneo nella periferia della città, le catacombe offrono uno sguardo raro nei primi secoli del cristianesimo. Oltre alle innumerevoli camere funerarie che costeggiano i tunnel, le catacombe ospitano alcuni dei primi esempi di arte cristiana.

Storia delle catacombe paleocristiane

L’usanza di sepoltura della maggior parte degli antichi romani era la cremazione, con le ceneri riposte nelle urne. Ma la fede cristiana che credeva nella risurrezione corporea ha portato i primi cristiani a rifiutare questa pratica e seppellire invece i loro morti. Questo metodo richiede molto più spazio, ovviamente, e i primi cristiani non possedevano molta terra. Quindi le catacombe costituirono una soluzione pratica, persino necessaria, per la sepoltura dei fedeli.

C’è un mito secondo cui durante la loro persecuzione i cristiani usavano le catacombe come luogo segreto per seppellire i loro morti, ma in realtà la posizione delle catacombe era ben nota. I poveri cristiani semplicemente non potendo permettersi di essere seppelliti in una tomba avevano adottato la soluzione più logica ed economica di un ambiente comune di sepoltura.

Le catacombe presentavano anche altri vantaggi: erano un modo ideale per rafforzare il senso della comunità cristiana (sia nella vita che nella morte) e fornivano luoghi tranquilli e fuori mano per cerimonie commemorative e per mostrare simboli cristiani.

Le prime catacombe cristiane su larga scala furono realizzate nel II secolo d.C. Erano tutti situati fuori dalle mura della città, poiché la legge romana proibiva la sepoltura entro i limiti della città. Oltre alla sepoltura, le catacombe furono utilizzate per i servizi commemorativi e le celebrazioni degli anniversari dei martiri cristiani.

Dopo che il cristianesimo divenne la religione dell’Impero romano (381 d.C.) e il culto delle reliquie divenne parte integrante del cristianesimo, le catacombe divennero un luogo di pellegrinaggio . Ma nel giro di un paio di secoli, i santi iniziarono a essere sepolti nelle chiese piuttosto che nelle catacombe.

Nel X secolo le catacombe furono in gran parte abbandonate e rimasero dimenticate fino alla loro scoperta accidentale nel 1578 .

6 pensieri riguardo “Catacombe

  • 4 Aprile 2020 in 10:34
    Permalink

    I’m more than happy to find this page. I need to to thank you for your
    time due to this fantastic read!! I definitely
    really liked every part of it and I have you book-marked
    to look at new information in your blog.

    Risposta
    • 26 Maggio 2020 in 16:25
      Permalink

      Thanks for the positive comment.
      We do our best to spread the culture and beauty of ancient Rome

      Grazie per il commento positivo.
      Facciamo del nostro meglio per diffondere la cultura e le bellezze della Roma antica

      Risposta
  • 15 Giugno 2020 in 22:21
    Permalink

    I am now not positive where you’re getting your information, however good topic.
    I needs to spend a while studying much more or understanding
    more. Thanks for wonderful information I used to be in search of this
    info for my mission.

    Risposta
  • 16 Giugno 2020 in 08:13
    Permalink

    Your way of describing all in this paragraph is genuinely nice,
    all be capable of easily be aware of it, Thanks a lot.

    Risposta
    • 16 Giugno 2020 in 16:46
      Permalink

      Thanks you for your positive comment.
      I hope to be useful with other articles.
      _________________

      Grazie a te per il tuo commento positivo.
      Spero di esserti utile con altri articoli.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *